home > Disturbo Attacchi di Panico

Disturbo Attacchi di Panico

L’ansia non è un fenomeno anormale.

Si tratta di un’emozione di base, che comporta uno stato di attivazione dell’organismo e che si attiva quando una situazione viene percepita soggettivamente come pericolosa.

Nell’individuo l’ansia si manifesta in una tendenza immediata all’esplorazione dell’ambiente, alla ricerca di spiegazioni, rassicurazioni e vie di fuga, nonché in una serie di fenomeni neurovegetativi come l’aumento della frequenza del respiro, del battito cardiaco (tachicardia), della sudorazione, le vertigini, ecc..

La manifestazione di questi i fenomeni dipende dal fatto che, immaginando o credendo di trovarsi in una situazione di reale pericolo, l’organismo in ansia ha bisogno della massima energia muscolare a disposizione, per poter scappare o attaccare in modo più efficace possibile, scongiurando il pericolo e garantendosi la sopravvivenza.


Non dobbiamo quindi vivere l’ansia,  solo come un limite o un disturbo, ma considerarla anche come una importante risorsa, perché è una condizione fisiologica, efficace in molti momenti della vita per proteggerci dai rischi, mantenere lo stato di allerta e migliorare le prestazioni (ad es., sostenere un  esame, partecipare ad una gara ecc.

E’ quando l’attivazione del sistema di ansia diventa  eccessiva, ingiustificata o sproporzionata rispetto alle situazioni, che si manifesta il disturbo d’ansia, che può complicare notevolmente la vita di una persona e renderla incapace di affrontare anche le più comuni situazioni. Questi  disturbi,  tra i più frequenti nella popolazione nella nostra società, , creano una grossa invalidazione e spesso non rispondono bene ai trattamenti farmacologici.

Fra I disturbi d’ansia più frequenti e  conosciuti e facilmente diagnosticabili sono i seguenti:

- Disturbo di panico e agarofobia
- Disturbo ossessivo-compulsivo
- Fobia sociale
- Disturbo Post-Traumatico da stress

Si rende necessario pertanto intervenire efficacemente su di essi con mirati interventi psicoterapeutici brevi di orientamento cognitivo-comportamentale, che hanno dimostrato alta efficacia in centinaia di studi scientifici.

Gli attacchi di panico (detti anche crisi d’ansia) sono episodi di improvvisa ed intensa paura o di una rapida escalation dell’ansia normalmente presente. Sono accompagnati da sintomi somatici e cognitivi, quali palpitazioni, sudorazione improvvisa, tremore, sensazione di soffocamento, dolore al petto, nausea, vertigini, paura di morire o di impazzire, brividi o vampate di calore.


Chi ha provato gli attacchi di panico li descrive come un’esperienza terribile, spesso improvvisa ed inaspettata, almeno la prima volta. E’ ovvio che la paura di un nuovo attacco diventa immediatamente forte e dominante.



Disturbi Psicologici degli adulti


Studio Psicologa Bologna

Via delle Lame n. 44, Bologna.
Via Nazario Sauro n. 17, Fucecchio (Firenze)

Mobile: 339.8550707
E-mail:mail@alicesalmi.it
Riceve tutti i giorni, solo su appuntamento.

Contattami